ARMIZARE

Le attività della A.S.D. Fiore dei Liberi sono incentrate sull’antica arte marziale di origine italiana, non orientale, chiamata Armizare secondo gli insegnamenti di Fiore dei Liberi, cavaliere friuliano vissuto tra la metà del 1300 fino ai primi anni del 1400, il quale nel suo manoscritto intitolato “Fior di Battaglia” espone l’arte del combattimento praticata dai cavalieri durante il medioevo.

 

Il suo metodo riguarda numerose discipline tra cui:

1. L’Abrazare, cioé la lotta a mani nude medievale che trae chiara ispirazione dal pancrazio;

2. La Daga a Rondelle, il pugnale maggiormente usato nel periodo medievale, utile per colpire i cavalieri in armatura, ma anche per difendersi con azioni di difesa personale da strada;

3. La Spada, impugnata ad una mano così come la Spada a due mani;

4. La Lancia, l’arma inastata per eccellenza al servizio del cavaliere appiedato o in sella al suo cavallo;

5. L’Azza, un poderoso martello da guerra utile per soverchiare le armature di piastre;

6. Infine il combattimento a cavallo con spada, lancia ed a piedi contro cavaliere impugnando la Ghiavarina.

 

Durante le nostre attività non proponiamo nulla di inventato, ma tutto filologicamente legato alla tradizione antica. Che siate uomini o donne è indifferente; ciò che importa realmente è la voglia di mettersi in gioco e riscoprire un’arte marziale italiana utilizzata nel medioevo dai nobili cavalieri.